Donna Cerca Uomo Torino

Cosa fare se hai secchezza vaginale

Secchezza vaginale - I genitali femminili sono un'area molto sensibile del corpo umano. Una delle preoccupazioni principali è non essere sufficientemente umidi. Ecco perché è importante informarsi sulla secchezza vaginale per evitarla il più possibile. In questo modo è possibile prevenirne gli effetti spiacevoli durante la minzione o i rapporti sessuali.

Cosa fare se hai secchezza vaginaleProprio come la bocca o il naso, la vagina è un ingresso nella parte interna del corpo. Ecco perché ha anche umidità costante e muco come forma di protezione e barriera. È quindi importante mantenere un'igiene e una cura adeguate per garantire che rimanga in buone condizioni.

Perché si verifica la secchezza vaginale?

Fa parte del processo naturale di una donna. Con il passare degli anni, è un effetto della menopausa. Ma non è l'unico. Può verificarsi a qualsiasi età. Come mai?

Bene, ci sono diversi motivi. In primo luogo, gravi episodi di stress hanno un enorme impatto su questo aspetto. Così fanno farmaci e contraccettivi specifici. Così come saponi e lozioni profumate, gravidanza, fumo, alcuni trattamenti o interventi chirurgici nella zona o tutto ciò che influenza la regolazione degli ormoni come gli estrogeni.

È scomodo e sgradevole e può persino influenzare l'umore. Ma soprattutto ha un'influenza diretta sul desiderio sessuale. Perché quando hai esperienze brutte o addirittura dolorose con il sesso, ti fa desiderare di meno o addirittura niente. E questo è esattamente ciò che provoca secchezza vaginale.

Donna sexy

Quindi che si fa?

Poiché ci sono molte ragioni che causano secchezza vaginale, è importante prima identificare quale potrebbe essere la ragione o il motivo. La cosa più consigliabile da fare è consultare un professionista, cioè un ginecologo, per evitare infezioni o qualcosa di più grave come malattie sessualmente trasmissibili.

È un'area altamente sensibile che anche biancheria intima inadeguata o un'igiene eccessiva o troppo intensa può influire negativamente. Ciò è dovuto al fatto che altera il suo equilibrio naturale.

Quindi per evitare per quanto possibile di dover soffrire di secchezza vaginale o se dovete già affrontarla, ci sono diversi consigli da seguire.

Goditi i preliminari

Uno dei motivi della possibile mancanza di umidità può essere che ciò che accade tra le lenzuola non è compatibile con i propri gusti e preferenze. È quindi importante sperimentare e variare.

Leggi alcune storie erotiche, guarda un po' di porno per trovare ispirazione, informati su come fare un massaggio erotico, scopri diverse pratiche, o informati su come fare un massaggio erotico, sperimenta con il tuo stesso corpo e lasciati trasportare dalla realizzazione di una fantasia. Tutto senza fretta, lentamente, sentendo ogni centimetro di pelle scoperta, ogni sospiro, sussulto o respiro, ogni tocco, morso, leccata o carezza, ogni bacio... Senza pensare ad altro.

Bere molta acqua

Per la secchezza vaginale, purtroppo, l'acqua potabile non è qualcosa che la curerà miracolosamente. Ma aiuta in qualche modo poiché il corpo ha abbastanza idratazione per generare quel muco e umidità nell'area.

Questo è anche un bene per altri processi naturali nel corpo, quindi bere più acqua è molto utile in generale.

Esercizi di Kegel o del pavimento pelvico per prevenire la secchezza vaginale

Donna che fa esercizi di KegelQuesto tipo di esercizio è molto specifico per rafforzare tutti i muscoli della zona pelvica. Aiuta ad avere un maggiore controllo sui genitali, a trattenere l'urina e anche durante il sesso a provocare più attrito. Ma stimolandoli e mantenendoli in forma li aiuta anche a svolgere correttamente le loro funzioni. Come creare umidità.

Quindi è bene farli regolarmente, indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno secchezza vaginale. Per esperienze sessuali più intense e una maggiore sensibilità, oltre ad aiutare a sostenere gli organi interni e le urine, qualunque sia l'età.

Gli esercizi sono molto semplici e possono essere eseguiti anche da seduti. Ad esempio, puoi aprire e chiudere consapevolmente l'orifizio vaginale per un minuto, o mentre stai urinando, provare a interrompere il flusso nel mezzo. Tuttavia, ci sono molti altri esercizi che possono essere eseguiti.

Idratanti vaginali

Ci sono una moltitudine di idratanti che possono essere applicati direttamente nell'area genitale. Ci sono anche alcune creme che contengono estrogeni per aiutare a rigenerare e rafforzare i tessuti della pelle vaginale. Tuttavia, sarebbe consigliabile consultare un professionista per scoprire quale utilizzare.

Ciò è principalmente dovuto al fatto che la secchezza vaginale tende a manifestarsi per ragioni diverse e i livelli ormonali variano notevolmente da persona a persona, quindi è meglio assicurarsi di quale sia il proprio caso.

Lubrificanti per alleviare il disagio in caso di secchezza vaginale

Per rendere il sesso più confortevole e piacevole, l'uso di lubrificanti può aiutarti a sentirti bagnato. In questo modo si riducono al minimo la tensione e il dolore causati dalla secchezza vaginale durante la penetrazione.

Ma attenzione che non tutti i lubrificanti sono adatti. Ci sono anche alcuni che sono incompatibili con i preservativi e altri metodi contraccettivi. È quindi preferibile scegliere quelli a base d'acqua oa base di silicone. In questo modo tutto scorrerà più naturalmente e il orgasmo multiplo sarà assicurato. Anche per i più audaci ci sono quelli con effetto caldo e freddo o anche aromatizzati.

Una questione di igiene e salute

Gli esperti ripetono sempre gli stessi consigli per promuovere la buona salute della zona vaginale. Prima di tutto, indossa biancheria intima di cotone poiché aiuta a mantenere il pH e protegge l'umidità nell'area.

Sexy girl

È anche una buona idea evitare il più possibile tabacco e alcol poiché influiscono direttamente sugli ormoni responsabili dell'umidità vaginale: gli estrogeni. Si consiglia inoltre di evitare di asciugare regolarmente i prodotti per l'igiene. Lo stesso vale per saponi o lozioni profumati applicati sulla zona. Questo perché tendono ad essere piuttosto aggressivi per il pH e l'equilibrio naturale della pelle, in particolare i genitali sensibili.

A questo si può aggiungere aumentando la quantità di acqua ingerita per migliorare la quantità di liquidi nell'organismo e garantendo l'apporto delle vitamine A, B ed E. Queste sono presenti in alimenti come carote, spinaci, zucca, uova e pistacchi.

© Riproduzione riservata. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

Articolo è stato pubblicato su Sexy Guida in data 31 gennaio 2022.